mercoledì 10 marzo 2010

41-Il volo del calabrone

Fra le tante cose buffe che vengono lasciate un pò ovunque dagli abitanti della grande città quando vengono a fare le lore scampagnate, ho trovato un giornale che parlava esclusivamente di aerei.
Tante belle foto e pagine piene di difficili ed incomprensibili parole e formule.
Non le capisco forse perchè noi che abitiamo nel bosco siamo dotati di ali che, seppur piccole, ci permettono di svolazzare senza bisogno di quelle terribili e rumorose scatolette di metallo ...
Ma sono curioso, ed ho portato al vecchio saggio del nostro villaggio quella pubblicazione.
Ha letto con attenzione e si è messo a ridere fragorosamente, poi, si è avvicinato a me per dirmi qualcosa nell'orecchio.
La sua lunga barba mio faceva il solletico, ma resistetti vinto dalla curiosità di sapere cosa lo avesse così tanto divertito.
"Qui c'è scritto che secondo studi aeronautici, un calabrone, a causa del suo corpo tozzo e pesante, rapportato alla scarsa apertura alare non può essere in grado di volare ..." mi sussurrò.
"Ma il calabrone vola!" obbiettai.
"Vero, ma lui non ha mica letto questo articolo. Tu non gli dire niente, non vorrei gli venissero dei dubbi!"

7 commenti:

  1. Huuuu!!Questo in psicologia si chiama profezia che si autoavvera!!!

    RispondiElimina
  2. .. e più semplicemente che, con la giusta volontà, tutti possono far tutto!
    L'importante è che nessuno si metta in mezzo con frasi del tipo "non fa per te...", "non ce la puoi fare ...". ecc.
    Proviamo a volare anche noi?
    (io sono avvantaggiato ho le alette!)

    RispondiElimina
  3. grazie.. penso c'entri qualcosa con la nostra discussione di ieri.. sbaglio?
    volontà? basta la volontà? nn sempre credo..
    ciaociao

    RispondiElimina
  4. FrammentoDiCristallo .... abbiamo "discusso" ieri? io direi che abbiamo avuto una piacevolissima chiaccherata!
    Per quanto riguarda la volontà, certo che non basta.
    Diversi autori si litigano la oaternità di una frase bellissima:
    "Siamo angeli con un’ala sola, solo restando abbracciati possiamo volare"
    Non importa che sia stato il primo a dirlo, ma il concetrto è veramente bello, ed io direi che siamo angeli con "un pezzo di ala" e per poter volare essere in tanti.

    RispondiElimina
  5. Frammento di cristallo dice che la volontà non basta..si, forse..però sono convinta che sia essenziale nella vita la volontà. Dalle cose più semplici a quelle più irrealizzabili, il fatto di crederci, di credere in te stessa, di darti l'opportunità di farcela....si, forse non basterà a vincere ma sai, riscordo una frase che dice: "ma il coraggio era anche quello. Era la consapevolezza che un insuccesso fosse comunque il frutto di un tentativo. Che talvolta è meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai"..io ci credo in queste parole, e cerco di credere in me...

    e lasciamo agli uomini i loro aerei, noi abbiamo le nostre fragili ali per andare lontano..

    Baci, Laura

    RispondiElimina
  6. non riesco più a mandare le mail.. qualche problema con il server.. uffi! pure questo ora!
    certo, certo, una piacevolissima chiacchierata! mi sono sbagliata..

    RispondiElimina
  7. però le posso ricevere.. almeno quello!

    RispondiElimina