lunedì 8 marzo 2010

39-8 Marzo







DONNA








Nel tuo esserci l'incanto dell'essere,
La vita, tua storia,
segnata dal desiderio d'essere
semplicemente donna!
Nel tuo corpo ti porti,
come nessun altro,
il segreto della vita!
Nella tua storia
la macchia dell'indifferenza,
della discriminazione, dell'oppressione…
in te l'amore più bello,
la bellezza più trasparente,
l'affetto più puro
che mi fa uomo!

Eliomar Ribeiro de Souza


13 commenti:

  1. Trovo molto triste che si debba istituire un giorno dedicato alla donna per ricordarsi di lei e valorizzarla. Sarebbe bello se i versi di questa poesia fossero quotidianità.

    RispondiElimina
  2. Perchè si ricordano di te solo un giorno all'anno?
    Io spero proprio di no!
    Ribaltiamo il concetto: è triste che l' "uomo" trovi il coraggio, solo una volta all'anno, di dire quello che dovrebbe invece ripetere tutti i giorni ...
    Ti piace di più adesso?
    Un abbraccio, anzi 365, così li tieni uno per ogni giorno fino al prossimo 8 marzo.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. alex l'anonimo8 marzo 2010 12:55

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  6. Bellissima la poesia! Quanta passione del poeta per il genere femminile... :)

    RispondiElimina
  7. mmm.. non mi è piaciuto il commento di Alex.. non è vero che le donne sono solo così.. io ne conosco molte che non hanno nulla di somigiante alle "donne" che ha descritto..
    certo, la società è piena di "gnomi con lo specchio".. ma non per questo la gente è solo così!
    da parte mia apprezzo veramente tanto la mimosa o le poesie.. non le scambierei per nulla al mondo con gioielli, vestiti, riviste di gossip o altro. no. e credo che molte la pensino così.
    perciò ti ringrazio Folletto del Vento.. per questo pensiero.
    un saluto

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. alex l'anonimo8 marzo 2010 14:44

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  10. Ciao,dico solo che non sopporto le generalizzazioni.
    Solo questo.
    "ogni testa è un piccolo mondo"

    RispondiElimina
  11. condivido quello che hai scritto, Folletto del Vento. ---> "Vivere da folletto non è una cosa semplice come pensi tu: sgombrare la mente dai problemi reali ed evadere per qualche minuto, non è da stupidi, e non hai idea a quante persone servano i "buffoni" come me."
    a me, personalmente, serve la tua presenza. è anche per questo che ti ringrazio.. per i sorrisi che mi regali, per i tuoi profondissimi post, per la tua compagnia.. GRAZIE..

    RispondiElimina
  12. Dolce Folletto la tua ingenuità è adorabile ;)

    RispondiElimina
  13. SOno così stanca di questa festa...

    RispondiElimina