venerdì 5 marzo 2010

36-L'orologio del tempo

Ci sono giorni nei quali il tempo sembra non passare mai. altri in cui la notte arriva anche troppo presto.
Eppure il mio viaggio mi porta sempre in luoghi nuovi, mi permette di conoscere persone e provare sensazioni diverse da quelle provate il giorno prima.
Forse tutto dipende dal mio stato d'animo, più solo allegro e più l'orologio del tempo sembra correre.
Vorrei fosse il contrario per potermi godere più a lungo i bei momenti e lasciarmi scivolare addosso, velocemente, quelli brutti.
Ricordo di aver incontrato, nel corso di un mio viaggio nel vento, un uomo di una tribù africana che attraversava la savana in solitudine e al quale chiesi quanto era lungo il suo di viaggio: mi rispose che il cammino attraverso la foresta non è mai lungo, se si ama la persona che si va a trovare.

7 commenti:

  1. essì, ha ragione..
    anche io vorrei tanto poter fermare il tempo quando succede qualcosa di bello, pr poter vedere la situazione da ogni possibile punto di vista, per poterla assaporare più a lungo.. e invece il tempo corre e scorre inesorabile..
    non è giusto..
    grazie per il commento al mio ultimo post.. in che senso "anche se non è solo voglia d scrivere"?
    ti saluto e ti ringrazio

    RispondiElimina
  2. Ciao caro...Il mio sogno di diventare psicologa mi aiuta e non poco(anche se tanti non credono che io possa essere una buona psicologa).
    Quest'anno devo prendere la triennale e non voglio buttare via tutti i miei sforzi...Tuttavia a volte la volontà non basta.
    Oggi è uno di quei giorni in cui il tempo sembra fermo...

    RispondiElimina
  3. Per FrammentoDiCristallo: nel senso che quello che hai scritto non era una storiellina, ma qualcosa pieno di concetti, denunce, richieste.
    Insomma, hai saputo esprimere molto bene uno stato d'animo mascherandolo da "post narrativo" (ma questa è una mia idea e potrei sbagliarmi)
    Comunque mi è piaciuto molto!
    Un bacione grande grande

    Per MyNamesIs...: ho due certezze: la prima è che riuscirai nel tuo sogno, la seconda è che sarai un ottima psicologa (anche se prima dovrai raggiungere un altro obbiettivo ...) per il semplice motivo che nessuno al mondo è più capace di capire gli altri di colui che, prima, è riuscito a capire se stesso.
    E poi tu non sei mica come quello "gnomo con lo specchio" di un mio post passato?
    ATTENTA: non voglio assolutamente farti un complimento di incoraggiamento, sai che non sono il tipo, è solo una constatazione "disinteressata" ... ti ricorda niente?
    Un bacione grande grande (potresti essere gelosa)

    RispondiElimina
  4. Eh Eh,capito tutto:D

    RispondiElimina
  5. Mi associo a mynameis... Ha scritto un commento che avrei potuto scrivere io... Facoltà a parte :)
    (Sogno di poter vedere l'africa più d'ogni altra cosa!)

    RispondiElimina
  6. Anche tu stai camminando in una densa savana?verso che meta vai o viaggiatore?é una meta di sassi o fango o un sogno della mente?
    _scusa se scherzo con le parole,ma sono curiosa,che belli i disegni delle fate dei fiori, fanno sognare, ne ho un libro pieno_
    ciao Daniela
    sono su www.ilcoltellodibanjas.blogspot.com

    RispondiElimina