martedì 16 febbraio 2010

21-La nevicata

Brrr, che aria fresca !
Stà nevicando, e non posso certamente perdermi lo spettacolo dei fiocchi di neve che scendono lentamente dal cielo per adagiarsi, altreattanto dolcemente, a terra formando, gli uni fondendosi agli altri, un manto candido.
Io che sono piccolo, riesco a vederli da vicino, e vi posso dire che la loro bellezza è talvolta disarmante.
Non ce ne è uno uguale all'altro, sono tutti diversi .... diversi .... DIVERSI ..... DiVeRsI ... che strana parola "diversi".
Mi chiedo, cosa vuol dire essere diversi?
Forse laddove esiste una "normalità" può esitere anche una "diversità" ... ma cosa è normale, cosa è diverso.
Ed il normale lo è rispetto a cosa ?
Il diverso lo è da chi ?
Se tra dieci folletti solo uno è vestito di rosso, mentre gli altri lo sono di verde, è lui il "normale" e gli altri i "diversi", oppure il contrario solo perchè loro sono in numero maggiore ?
Che strani pensieri mi vengo talvolta .... ma sono troppo piccolo per riuscire a trovare una risposta dentro di me, dovrò chiedere aiuto a qualche saggio del villaggio.
Intanto mi godo questa nevicata, e mi guardo tutti questi fiocchi di neve, ognuno diverso dall'altro, ognuno più bello dell'altro.

3 commenti:

  1. hai ragione. anche io spesso ci penso.. l'altro giorno, quando il padre della mia amicaè venuto a predermi mi ha detto che io sono diversa dagli altri ragazzi, perchè sono troppo "normale".. un discorso alquanto contorto..
    ma come possiamo essere noi uomini a decidere cosa è normale e cosa invece diverso?
    le volte in cui è stato l'uomo a deciderlo ci sono state guerre e persecuzioni.. e dolore..
    dovrmmo semplicemente guardari e notare che nella nostra diversità c'è solo unicità, perchè in fondo siamo tutti uguali.

    RispondiElimina
  2. ..Grande, piccola FrammnetoDiCristallo

    RispondiElimina