mercoledì 28 aprile 2010

90-Il sole


Ieri il mio amico vento mi ha posato su una collinetta dalla quale potevo vedere da un lato il mio bosco e dall'altro la grande città.
E' veramente strano osservare come alcune persone si stiano sforzando di distruggere questo mondo, mentre il sole stà lì, a guardare.
Persone che offendono la natura con le loro sciagurate azioni, mentre il sole stà lì, a guardare.
Prosciugano la terra, la privano del vitale verde, cementificano senza criterio .... mentre il sole stà lì, a guardare.
Non mi resta che sperare nella bontà del sole, perchè se un giorno volesse lui vendicarsi, saremmo tutti costretti a restare qui, a guardare....

4 commenti:

  1. Un piccolo segnale ha iniziato a darcelo un certo vulcanello, che "si è preso un po' gioco" di noi uomini prepotenti e viziati ... ma non abbiamo ancora capito esattamente ... non ci resta che stare qui a guardare!
    Serena giornata a te folletto!

    RispondiElimina
  2. "il buio", "sogni e natura", quanta poesia in quello che scrivi e negli incontri che fai ogni giorno, quanta saggezza..vengo qui a bere a piccoli sorsi e cerco di tenermi dentro quelle frasi per un po'.Grazie di cuore :-)

    RispondiElimina
  3. Concordo pienamente con Daniela B. Breve, conciso e profondo. Complimenti!

    RispondiElimina