mercoledì 21 aprile 2010

83-Roma


"Il massimo che posso fare per un amico è di essere semplicemente suo amico. Non ho ricchezza da donargli. Se lui sa che sono felice nel volergli bene, non vorrà altra ricompensa. Non è divina in ciò l'amicizia?"
(Henry David Thoreau)

Oggi prendo in prestito questa frase, perchè so che, a fine giornata, il miracolo di tale "divinità" si sarà nuovamente realizzato.
Non ho niente da offrire, non ho niente da chiedere, ma domani sarò più felice.




Adesso qualcuno si chiederà: "e che centra Roma con tutto questo?.
Narra la leggenda che il 21 aprile del 753 a.c. Romolo e Remo fondarono Roma .... e quale giorno migliore poteva esserci per mettere le fondamenta ad una nuova amicizia con la speranza diventi "eterna" come la città ?

9 commenti:

  1. Un abbraccio da Roma.

    RispondiElimina
  2. Non solo hai citato un autore che stimo ed ammiro, ma hai ricordato una data storica importantissima, che ha cambiato il volto degli eventi. O che forse ne è stata precursore. Peccato che Roma non abbia coltivato nel tempo la sua grandezza e l'abbia anzi sciupata, ostentandola come qualcosa di eterno. Ma l'eternità è una dura maestra di umiltà.
    Belle le tue riflessioni di quest'oggi...

    RispondiElimina
  3. Spero che ne sia valsa la pena,allora...

    RispondiElimina
  4. Quanto sei semplicemente adorabile...
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  5. Occhi di Notte e Giulia, grazie!

    Mynameis..., si, ne è valsa la pena, giornate così rendono veramente più felici.

    Dautretemp, contraccambio, l'adorabile e l'abbraccio.

    RispondiElimina
  6. Dovrei cercare anche io di farmi amico il vento...;-)

    Gli attimi vissuti in un'amicizia resteranno eterni nell'animo e nella memoria.

    Un saluto dalla città eterna

    RispondiElimina
  7. ... è fine giornata, perciò..si è realizzato?
    :) anche per me oggi è stata una bella giornata.. :)

    RispondiElimina
  8. ....ti prego intercedi tu presso chi mi possa aiutare...di al vento di ridonargli il soffio vitale...non lasciare che me lo portino via...aiutami...

    RispondiElimina
  9. Tara Blanche, il vento è un grande amico, ma devi accettare anche che ti porti un pò dove vuole lui .. devi fidarti.

    FrammentoDiCristallo, si, è andata come il vento mi aveva sussurrato all'orecchio, ed in più è arrivato accompagnato da una farfallina. Meglio non potevo chiedere.

    Nord, questo vento ... ognuno di noi lo custodisce in se. Dobbiamo solo fargli trovare la strada per uscire.
    Io prometto di "intercedere", ma dipendesse solamente da me ..., tu aiutalo perchè possa sprigionarsi in tutta la sua forza.
    Se tentano di portartelo via, lotta con le unghie, trattienilo a te, lo puoi fare.
    Se te lo permettono stagli vicino fisicamente, altrimenti fallo con il pensiero. Lui ti sentirà.

    RispondiElimina